• slidebg1

L'emangioma è il più frequente tumore benigno infantile, prodotto da una proliferazione di cellule endoteliali. Il meccanismo biologico che porta alla formazione di un'emangioma non è ancora stato chiarito. Ci possono essere alcuni fattori di rischio come la prematurità, l'età matura della gestante, il sesso femminile, la presenza di anomalie placentali durante la gestazione. Gli emangiomi si presentano fin dai primi giorni di vita  e successivamente si assiste ad una lenta regressione che può durare dai 3 ai 7 anni. Possono apparire ovunque, ma generalmente si manifestano nella regione della testa e del collo, per poi seguire a livello del tronco e delle braccia. Il medicinale d'elezione è il propranololo, un betabloccante in grado di frenare la proliferazione dell' emangioma e accelerare la regressione con un successo che supera il 90% . L'importante è intervenire al più presto con una terapia sistemica in bambini in età compresa tra le 5 settimane e i 5 mesi di età. L'escissione chirurgica è molto rara, avviene nei casi in cui la terapia sistemica non ha alcun effetto.